La serie D di Foschi e Zanza sfodera una prestazione da “leccarsi i baffi” fermando a 7 la striscia vincente di Sora.
La differenza la fa la difesa messa in atto dalla TECNORETE nell’ultimo quarto (anche se avvisaglie di ciò si erano viste già nel terzo) difesa che Sora non riesce ad attaccare faticando molto anche nella gestione dei palloni in attacco.
La gara dalle prime battute è molto equilibrata ed infatti nessuna delle due squadre riesce a staccarsi, ci riesce Sora alla fine del terzo quarto.
Ma come abbiamo già detto l’ALGARVE sfodera una prestazione di lusso in difesa nell’ultimo quarto concedendo 2 punti in 8 minuti agli avversari, dominando a rimbalzo difensivo e ripartendo in transizione che spezza in due la difesa degli ospiti costringendoli al fallo oppure a subire canestri in contropiede.
Bene Così!!

TECNORETE ALGARVE 61
all. Sora 53

Parziali: 13-18, 18-11, 13-19, 17-5

TECNORETE ALGARVE: Corradini 5, Vari 11 , Montecchiani 6, Campione 9, Noce 6, Fossile 10, Collevecchio 5, Trenta 4, Esposito 5, Perrotta, Amoroso, Pirozzi n.e. All Foschi Ass Zanza

Pall. Sora: Bjegovic 3 Vukajlovic 10 Passanti 5 Taglienti Arci 3 Pescosolido De Gasperis n.e. Tanzilli 9 Mlakar 11 Lepre 12 Cvetkovic n.e. Pagliaroli n.e. All Basile Ass Chieruzzi