2a0. La TECNORETE vince anche gara 2 del primo turno dei playoff ed elimina Roma Nord.
E’ la TECNORETE ALGARVE che passa al turno successivo dopo due partite giocate alla grande contro un avversario, Roma Nord, non certo facile che già in gara 1 aveva mostrato di non mollare mai perdendo solo al supplementare.
Anche ieri l’ALGARVE domina letteralmente i primi due quarti e mette le ali specialmente nel secondo, il primo era stato di studio, martellando la retina biancoverde sia dal perimetro che con penetrazioni che spezzano la difesa avversaria chiudendo i primi 20 minuti sopra di 13 punti.
Il palatorrino è gremitissimo di sostenitori biancorossi che fanno un tifo infernale beccando gli avversari su ogni loro protesta.
Ma veniamo al gioco, inizia il terzo periodo e Roma Nord alza la pressione difensiva e complice la poca lucidità dei ragazzi di Foschi e Zanza si riavvicina nel punteggio fino al meno 3 poi una bomba dai 6,75 devasta i biancoverdi, riporta l’ALGARVE ad un vantaggio di due possessi, che forzano molti tiri da fuori lasciando ai biancorossi il dominio dei rimbalzi difensivi.
La TECNORETE non gioca comunque un buon terzo quarto perdendolo di 8 punti ma lo score totale dice +5 per l’ALGARVE.
Ultimo decisivo periodo, la difesa a zona della TECNORETE costringe Roma Nord a sparacchiare senza risultato tiri da fuori, i biancoverdi allora tentano di forzare gli uno contro uno, tentativi che spesso li vedono andare in lunetta (saranno 22 i punti dalla linea del tiro libero per Roma Nord sui 45 realizzati).
Gli ospiti tentano anche il pressing che viene puntualmente superato, la TECNORETE ricomincia a segnare e si riporta in vantaggio a doppia cifra.
Merito dei ragazzi dell’ALGARVE è quello di non cadere nelle provocazioni (verbali) dei giocatori avversari e di continuare a giocare come sanno non rinunciando (giustamente) a perforare la retina avversaria.
Sirena finale che vede la TECNORETE sopra di 12 punti e la storia si chiude con la strameritata vittoria dell’ALGARVE.
Una particolarità, in queste due gare la TECNORETE non e mai stata in svantaggio.
Può iniziare la festa con il pubblico biancorosso che applaude con foga i propri giocatori che si riuniscono a centro campo per il meritato trionfo attorniati da tanti bambini (molti dei nostri centri minibasket) in un bellissimo e meritato abbraccio.
Ora attendiamo di sapere l’esito della serie tra Santa Severa e Sermoneta per sapere chi sarà il prossimo avversario-
ALGARVE!!! BUMAYE!!!

TECNORETE ALGARVE 58
Roma Nord 2012 45
Parziali: 15-11, 18-9 (33-20), 8-16 (41-36), 17-9 (58-45)

TECNORETE ALGARVE : Vari 8, Collevecchio 3, Fossile 7, Corradini 15, Montecchiani 4, Campione 4, Mair, Perrotta 2, Amoroso, Noce 7, Trenta 8, Pirozzi. All. Foschi A.all. Zanza

Roma Nord 2012: Zuwaris 10, Pica 13, Buriasso 3, Del Prete ne, Tiddi 2, De Mattia 8, Mangioni, Di Giovanni 9, Silli. All. Monnanni A.all. Fonsi