Non ci voleva proprio la sconfitta esterna con All Reds, sconfitta che può compromettere la qualificazione alla seconda fase per l’ALGARVE.
La gara inizia con ritmi lenti, l’ALGARVE si adegua al gioco avversario e non alza il ritmo ne scaturisce un primo quarto perso di 3.
Nel secondo periodo i padroni di casa alzano il ritmo ma l’ALGARVE continua a giocare soluzioni d’attacco lente e prevedibili e All Reds ne approfitta e si porta sul +8 alla sirena.
Ci vuole una scossa e ci pensa capitan Max durante la pausa insieme al coach.
Si riparte e l’ALGARVE sembra più concentrata tanto è vero che vince questo quarto di 1.
Nel quarto periodo l’ALGARVE fa vedere una difesa alla morte e questo consente ai biancorossi di ripartire in transizione e prendere il primo esiguo vantaggio sugli avversari, ma poi subisce un paio di canestri consecutivi che riportano il vantaggio dall’altra parte. Sotto di due a 19″ dalla fine tentativo da 3 che va a vuoto e partita persa.

All Reds 46
ALGARVE 44
parziali ; 10-7, 17-12 (27-19), 12-13 (39-32), 7-12 (46-44)

Al Reds : Ghergo 14, Lisi 14, Viterbo 2, Grassano 2, Melena 2, Giuli. Meeus 4, Ranzino, Cornetti, Moreau 8

ALGARVE : Picano 11, Porto 6, Germanelli, Speranza 2, Andreini 5, Fabrizi 8, Turco 2, Sturniolo, Sgarra 7, Mattei 3.
All.re Palombo